acquaesapone Editoriale
Interviste Esclusive Viaggi Editoriale Inchieste Io Giornalista TV/Cinema A&S SPORT Zona Stabile Rubriche Libri

La vita è cambiamento

Non spaventiamoci del futuro: il meglio deve ancora venire

Ven 29 Mar 2013 | di Alberico Cecchini | Editoriale

Qui cambia tutto: clima, economia, Papa, Gover- no, Presidente della Repubblica. Vedremo se in meglio o in peggio. Le persone  migliori cambiano, evolvono, maturano, lentamente con umiltà, impegno e amore per sé come per gli altri.

Non mi piace chi pensa di essere già a posto e mi spiace per chi pensa di non poter migliorare. La crisi economica e quella politica sono reali, ma troppo spesso sono un alibi per lamentarsi e non fare nulla per se stessi. Il più grande tesoro che abbiamo è la potenzialità immensa e sacra della nostra persona. Ma non la conosceremo mai finché non la sperimentiamo nel cambiamento. 

Le crisi, i problemi gravi possono essere occasioni per tirare fuori il meglio di noi. La vera ricchezza che inconsciamente sempre cerchiamo non è nei soldi, nel sesso, nel potere o nell’obiettivo che abbiamo in mente, ma è dentro di noi. La nostra mente la conosce poco e non può arrivare da sola a coglierla e a svilupparla. L’unica chiave per accedervi è l’amore verso se stessi.

Amore è vita, è rispetto. E quello per se stessi è il più difficile da vivere. è avere misericordia per le nostre difficoltà e non giudizio. Rispettare le mie energie vuol dire non temere di tirarle fuori e lasciarle esprimere. Cambiare vincendo ogni dipendenza dal giudizio degli altri. Che è morte.  


Condividi su: