acquaesapone Italia Solidale
Interviste Esclusive Viaggi Editoriale Inchieste Io Giornalista TV/Cinema A&S SPORT Zona Stabile Rubriche Libri

Solo l’amore ci salverà

E, preso un bambino, lo pose in mezzo a loro e, abbracciandolo, disse loro: «Chi accoglie uno solo di questi bambini nel mio nome, accoglie me» dal Vangelo di Marco 9,36-37

Lun 27 Mag 2013 | di Padre Angelo Benolli - Fondatore e Presidente di Italia Solidale | Italia Solidale

Quando penso che posso relazionarmi con voi, attraverso questa pagina, subito il mio animo si riempie di gioia e immensità di vita. Perché come 20.000 italiani già fanno anche voi potete partecipare, con il vostro cuore, nel dare vita a migliaia e migliaia di bambini in tutto il Mondo che senza la vostra generosità potrebbero morire. La vostra ricchezza d’animo può dare vita a migliaia e migliaia di madri e padri di famiglia, costruire migliaia di comunità che arrivano anche alla sussistenza economica. Tanto che già ora, si amano fra di loro fino al punto di realizzare essi stessi altre adozioni a distanza. Ormai, arriviamo a 2 milioni di persone che formano vere famiglie che amano i loro bambini e si riuniscono in comunità di 5 famiglie ed amano sempre più tutti voi ed il mondo intero... Quante testimonianze di vita vera ritrovata! E quanto amore ne riceverete in cambio. Con i loro rappresentanti, saranno contenti di venire a trovarvi insieme ai grandi missionari di Italia Solidale per farvi partecipare al grande bene, alla grande gioia e alla grande fede che hanno ricevuto da voi.
Tutti insieme, noi missionari di Italia Solidale-Mondo Solidale vogliamo in modo speciale amare proprio voi che potete partecipare al nostro spirito attraverso il dono dell’adozione a distanza. Anche per me credente, è incredibile constatare quanta vita produce la vostra adozione, che spero possiate fare.
Insieme vogliamo adottare anche noi stessi, la nostra famiglia, la nostra comunità e la nostra nazione. Non vogliamo che gli italiani, così grandi e generosi, si lascino avvolgere da tante separazioni e da tante malattie. Ormai in Italia abbiamo il 50% delle famiglie che si dividono e il 50% di persone che hanno le basi del cancro oltre alle tante altre malattie. Abbiamo bisogno di aiutarci, abbiamo bisogno di vedere e di risolvere con competenza, tutti questi nostri gravi problemi. Per questo ho scritto libri per non ingannare la vita. Per questo i missionari di Italia Solidale vengono anche da voi e vi aiuteranno, se volete, a collegarvi con altre persone valide con cui approfondire e fare vostre tutte le esperienze di rinascita e di sviluppo di vita di chi le ha già sperimentate e vuole condividerle con voi. Intanto nelle nostre 115 missioni entro pochi mesi moriranno, senza la nostra testimonianza e carità, altri 15.000 bambini per fame o per altre miserie. Aiutiamoli insieme, Iddio vi benedica!


Condividi su: