acquaesapone Italia Solidale
Interviste Esclusive Viaggi Editoriale Inchieste Io Giornalista TV/Cinema A&S SPORT Zona Stabile Rubriche Libri

La spiritualità è vera solo se c’è amore

Il bambino, ricco di natura e di Dio, s’aspetta completo amore, se non lo trova rifiuterà la fede o si costruirà una falsa spiritualità

Gio 27 Feb 2014 | di Padre Angelo Benolli - Fondatore e Presidente di Italia Solidale | Italia Solidale

Caterina e Luca, due nostri volontari che in questo momento sono in missione in India, mi hanno telefonato per dirmi che là ci sono molti analfabeti ma anche persone meravigliose!

Durante un meeting, mentre parlavano loro dell’antropologia su cui si basano le nostre missioni, molti testimoniavano raccontando le loro situazioni in modo molto positivo. Ad un certo punto un uomo analfabeta si alza e dice: «Noi dobbiamo parlare di meno e dobbiamo pregare di più!». E comincia a pregare per ciò che era stato detto, ma con una fede, con una partecipazione spirituale così concreta che molti piangevano!

Capite cos’è la carità nella spiritualità? Io mi son meravigliato che queste cose sono accadute proprio in un giorno in cui dovevo parlare della falsa spiritualità! Ora potete capire che quando non c’è amore, c’è falsa spiritualità! E potete anche capire, che la vita non si inganna e che quando comunque s’inganna, non c’è vera spiritualità! Ma nessuno vorrebbe ingannare la vita!

Il bambino è ancora ricco di natura e di Dio che da poco l'ha creato. I padri, da sempre ingannati, credono di essere tali perché lavorano e producono cose materiali, come il mangiare e il vestire per il loro bambino. Ma il bambino ben altro aspetta. Vuole essere nutrito dalla vera qualità spirituale di completo amore come il Padre Dio ha posto da sempre in lui. Quando questo non avviene, allora il bambino si sente violentato. In proporzione allora o rigetta il padre o, peggio, si falsifica e s'adatta alla sua fragilità. Tutto ciò lo disturberà nel vivere una fede vera.

Però il sigillo di Dio nella sua vita sarà sempre presente e mai sarà morto. In questa condizione di falsità e tensione di dualismo schizofrenico, si compenserà con il suo io e con il sesso deviato. Crederà a cose materiali, si compenserà nella superbia o nel potere o si ridurrà nella depressione, ma mai avrà piena gioia, pace e amore.

Ecco perché ogni persona per vivere è obbligata a cercare sé, Dio e la vita vera per avere vere relazioni comunitarie. Perciò vi invito a partecipare alle comunità che con Italia Solidale stanno nascendo in tutta Italia.

 


 

LE SPECIALI ADOZIONI A DISTANZA

Italia Solidale in 120 missioni ha salvato e continua a salvare migliaia di bambini e famiglie con l’adozione a distanza, in un modo totalmente nuovo ed unico. Per saperne di più e salvare anche tu un bimbo e tutta la sua famiglia: 06.68.77.999 o sul sito www.italiasolidale.org


Condividi su: