acquaesapone Editoriale
Interviste Esclusive Viaggi Editoriale Inchieste Io Giornalista TV/Cinema A&S SPORT Zona Stabile Rubriche Libri

Parliamo troppo, ma non ci capiamo più

Chi ha una identità forte non ha paura del confronto, anzi lo cerca, ma solo se...

Gio 25 Giu 2015 | di Alberico Cecchini | Editoriale

Sono le buone relazioni che aumentano la qualità della nostra vita, molto più di qualsiasi cosa possiamo acquistare. E non è vero che possiamo averle solo con chi la pensa come noi. è proprio il diverso da noi che può darci di più. La qualità di una relazione non sempre dipende dalle opinioni personali.

Da tempo ormai non ascolto più dibattiti alla Tv o in Radio, né mi inoltro in discussioni se avverto che non c'è un atteggiamento di ascolto e rispetto per l'altro. Ormai la moda imperante è dire e ripetere quello di cui uno è convinto, senza ascoltare e senza far parlare l'altro. Accade anche fra amici, colleghi e in casa.
Questa chiusura mortifica non solo l’altra persona ma soprattutto noi stessi. Invece, esprimersi insieme cercando una sana relazione di scambio è una cosa meravigliosa, è un atto d'amore. Esprimere  la forza della propria identità e permettere all’altro di fare altrettanto è una gioia meravigliosa  grazie alla quale cresciamo e ci arricchiamo.

Se non ci si sentiamo giudicati né manipolati ma   rispettati, ci comprendiamo di più e accogliamo meglio ciò che ci viene proposto arricchendo il nostro punto di vista. Impegnamoci a selezionare e migliorare le relazioni, è il modo più efficace rapido ed economico per  migliorare i nostri giorni.


Condividi su: