acquaesapone Mondo
Interviste Esclusive Viaggi Editoriale Inchieste Io Giornalista TV/Cinema A&S SPORT Zona Stabile Rubriche Libri

Legoland: la magia dei mattoncini colorati

Nel sud della Danimarca si trova il parco divertimenti realizzato con i famosi matToncini di plastica

Gio 30 Lug 2015 | di Romina Vinci | Mondo
Foto di 19

È un paradiso vivente per i più piccoli, ma anche i più grandi ne vanno pazzi: è Legoland, il parco divertimenti interamente ispirato (e realizzato perlopiù) ai celebri mattoncini di plastica.  
La sede storica si trova a Billund, una cittadina di poco più di seimila abitanti situata al centro dello Jutland, nella Danimarca meridionale, ma nel corso degli ultimi anni sono nati Legoland anche in America e in Asia.
Aperto fin dal 1968, ogni anno il parco divertimenti di Billund è visitato da 1,6 milioni di persone. Qui tutto è costruito con i famosi mattoncini di plastica. E dove non è possibile, le attrazioni richiamano comunque la loro forma. Entrare a Legoland significa lasciarsi trasportare in una serie di mondi paralleli: un viaggio in terra vichinga e in quella polare, passando per il regno dei Cavalieri, la terra dei Pirati e tanto altro ancora.  Sono passate di qui più di 50 milioni di persone e l’80% dei visitatori ha dichiarato di aver già visitato il parco almeno una volta.

ATLANTIS
Atlantis è l’universo sommerso di Legoland. Nell’acquario si trovano squali e oltre mille coloratissimi pesci tropicali, che vengono circondati da sottomarini e sommozzatori realizzati con i Lego. Il percorso intorno all’acquario è concepito come un viaggio che porta alla città perduta di Atlantide. 
L’acquario di Atlantis contiene 600mila litri di acqua,  viene pulito  una volta ogni ora, ogni giorno per tutto l’anno.  Sono necessarie 20 tonnellate di sale per rendere l’acqua salata in questo lago artificiale e, per realizzarlo, sono stati necessari 230mila mattoncini. 

MINILAND
Miniland è il cuore di Legoland ed è la prima area che accoglie i visitatori una volta entrati nel parco. Oltre che casette in miniatura dall’inconfondibile stile danese, vi si trovano anche luoghi, edifici famosi e monumenti tedeschi, norvegesi, svedesi, statunitensi, olandesi, britannici, finlandesi, nipponici e scozzesi.  Si tratta di modellini magistrali, realizzati in scala tra 1:20 e 1:40 che ricreano completamente i paesaggi. I trenini, le automobiline e gli aerei sono sempre in movimento, tanto che percorrono un totale di 117mila chilometri ogni anno, il corrispettivo di tre viaggi intorno all’equatore.  In Miniland ci sono anche 32 barche in miniatura che navigano per un totale di 122mila miglia nautiche l’anno: è la stessa distanza da Copenaghen all’Australia.

LEGOLAND NEL MONDO 
Ci sono sei parchi divertimento, oltre a Billund anche quello di Windsor (nel Regno Unito) e quello di Deutschland (Germania del sud) in Europa. Negli Stati Uniti ce n’è uno in Florida e uno in California. In Asia, al momento, c’è soltanto il Legoland Malesia, considerato ad oggi il più grande resort di tutto il Sud-Est asiatico. Nel 2016 è prevista l’apertura di un parco divertimento anche a Dubai. 

CURIOSITÀ IN NUMERI
Al giorno d’oggi sono stati prodotti così tanti Lego che ce ne sarebbero a sufficienza per ogni persona sulla terra. Anzi, secondo le stime ci sono 52 mattoncini per ogni essere vivente. Si è calcolato che ogni secondo vengono vendute sette scatole di Lego. Per  realizzare il parco divertimenti Legoland sono stati necessari 65 milioni di mattoncini. Si dice che per raggiungere la luna ne servirebbero all’incirca 40,000,000,000 (40 bilioni).

UN PICCOLO PAESE
All’interno di Miniland ci sono modelli di edifici provenienti da varie parti del mondo. I visitatori si divertono riconoscendo i celebri luoghi ricreati con i mattoncini di plastica.
 
IL TRENINO 
Quando il trenino a vapore si mette in moto comincia l’avventura: le persone possono ammirare tutte le attrattive del parco da diverse angolazioni in questo tour sui generis. Il Lego Train ha trasportato milioni di visitatori, percorrendo i suoi caratteristici binari.                    

Condividi su:
Galleria Immagini