acquaesapone Mondo
Interviste Esclusive Viaggi Editoriale Inchieste Io Giornalista TV/Cinema A&S SPORT Zona Stabile Rubriche Libri

Bici & Barca verso Praga

In crociera con mia figlia alla scoperta della Città d’Oro

Gio 27 Ago 2015 | di Giuseppe Stabile | Mondo
Foto di 23

Ogni anno circa cinque milioni di turisti visitano Praga, attratti dai tesori di cultura, storia e architettura accumulati nel corso dei secoli dalla capitale della Repubblica Ceca. In un’avvincente crociera lungo il fiume che l’attraversa, la Moldava, insieme a mia figlia dodicenne, ho visitato la Città d’Oro e i suoi splendidi dintorni con divertenti escursioni in bicicletta.
Al centro della storia
Da sempre motore economico e sociale della Boemia, tra il XIV e il XV secolo Praga è stata anche capitale del Sacro Romano Impero. Cuore pulsante della città è il centro storico, inserito dall’Unesco tra i patrimoni dell’umanità: un maestoso insieme di siti, monumenti, chiese, edifici ed opere d’arte di grande varietà e bellezza, immersi in un’atmosfera magica e cosmopolita. In ogni angolo si respira un connubio di storia, arte, scienza e spiritualità: nel corso dei secoli, poeti e musicisti, architetti e uomini di fede, condottieri e rivoluzionari, hanno fatto conquistare a Praga l’appellativo di “madre delle città”.

In crociera fino al cuore della città
Praga è molto ordinata e organizzata, con poco traffico e un’eccellente rete di trasporti che rende agevole raggiungere i vari punti della città. Ma che emozione arrivare in pieno centro storico con la nostra nave da crociera! È un bel privilegio sbarcare sotto il famoso Ponte Carlo, popolato ad ogni ora da centinaia di persone che lo percorrono, anche come collegamento tra le due anime della capitale. Da una parte la Città Vecchia, con la sua stupenda piazza principale e il celebre antico orologio astronomico posto sul Municipio. Dall’altra, l’affascinante Quartiere Piccolo e lo spettacolo mozzafiato offerto dal Borgo del Castello, con il più grande maniero antico del mondo.

Niente fretta, per favore!
Questa crociera in bicicletta ci ha permesso di conoscere non solo Praga, ma anche natura e storia dei suoi dintorni. Ci siamo lasciati cullare dalla lenta navigazione sul fiume, approdando al mattino e divertendoci con facili escursioni a piedi e in bicicletta. Attraversando boschi rigogliosi o seguendo il corso dei fiumi, in sella alle nostre bici abbiamo comodamente raggiunto luoghi fuori dal tempo, come Nelahozeves e il suo maestoso castello, oppure la città reale di Litomerice con i suoi colorati edifici gotici e barocchi. Pedalando su brevi piste ciclabili, abbiamo incontrato anche le testimonianze di tante ferite inferte a queste popolazioni durante lo scorso secolo: dalle atrocità commesse dai nazisti nel campo di concentramento di Terezin ai tanti insediamenti industriali e non, abbandonati all’incuria dopo il crollo del regime sovietico e il faticoso abbraccio alla nuova ideologia capitalistica.

Navigando su fiumi… di birra!
Prima di iniziare l’escursione quotidiana è bene rifornirsi di acqua, dato l’esiguo numero di fontanelle pubbliche che s'incontrano. Forse perché da queste parti la bevanda preferita è la birra. La Repubblica Ceca, infatti, non ha rivali al mondo nella passione per la bionda alcolica, detenendo il primato del più alto consumo di birra: oltre 150 litri annui pro-capite! Un’enormità rispetto ai circa 30 litri degli italiani… Durante le gite, oltre ai vari tipi di birra, abbiamo assaggiato anche i sapori intensi e i vini della gastronomia ceca: lontano da Praga, i prezzi sono molto più bassi e il conto sempre piacevolmente leggero. Al ritorno a bordo della nave hotel, dopo una dolce merenda, è impagabile rilassarsi sulle sedie a sdraio del ponte principale, godendosi la pace del fiume e una fresca abbronzatura accarezzati dal vento. Prima del tramonto, tutti pronti per una gustosa cena nell’elegante, ma informale, sala da pranzo della nostra imbarcazione.

Pedalando s'impara
La settimana con mia figlia in Bici & Barca verso Praga mi ha costantemente richiamato all’essenzialità, alla capacità di gioire delle cose semplici, alla necessità di relazioni chiare e dirette. Il confronto continuo con la mia terzogenita mi ha donato lo stimolo a tornare libero e autentico, più vicino a quel bambino che fui; solo così potrò guardare negli occhi i figli miei ed altrui. Abbiamo bisogno di saper rispondere alle aspettative di coerenza dei nostri ragazzi, mostrandoci concretamente capaci di non cadere nella rassegnazione davanti al relativismo morale e culturale che ci sta soffocando. Durante questa vacanza ho apprezzato ancora meglio il bellissimo articolo “Il bimbo è ‘scienziato’ e cerca Dio” pubblicato da Francesco Buda sul numero di luglio della nostra rivista; rileggiamolo e facciamone tesoro. Abbiamo davanti un nuovo anno scolastico e lavorativo per imparare dai nostri figli!   

 



La Città d’Oro

Visitare Praga con la crociera Bici & Barca proposta dal tour operator S.E. Tours www.se-tours.de  permette di conoscere anche le bellissime cittadine attorno alla capitale della Repubblica Ceca. Praga, oltre che meta privilegiata del turismo internazionale, è al centro di un interesse sempre maggiore da parte dei giovani di tutto il mondo. Molto organizzata e pulita, è sede di varie aziende multinazionali e la zona di sua competenza vanta il più basso tasso di disoccupazione dell’Unione Europea (inferiore al 2,5%). L’area della Boemia è sempre stata molto attiva in ambito culturale: La cittadina di Pielsen, a circa ottanta km da Praga, famosa per la produzione di una nota marca di birra, è stata scelta come Capitale Europea della Cultura 2015. Il sito www.czechtourism.com è ricco di notizie sulla Repubblica Ceca, mentre per avere maggiori informazioni sulla bella crociera Bici & Barca verso Praga scrivete a info@se-tours.de oppure telefonate allo +490471/483880. 


Condividi su:
Galleria Immagini