acquaesapone Editoriale
Interviste Esclusive Viaggi Editoriale Inchieste Io Giornalista TV/Cinema A&S SPORT Zona Stabile Rubriche Libri

Certi scienziati...altro che Terroristi

Venduti alle lobby hanno coperto i danni dell’inquinamento con milioni di morti

Mer 24 Ago 2016 | di Alberico Cecchini | Editoriale

Il terrorismo produce giustamente una preoccupazione molto grande in tutti. Ma c'è un altro terrorismo che produce infinitamente più vittime fra di noi, perché uccide lentamente e senza clamore. Pertanto viene complicemente sottovalutato dai media principali. Parlo dell'inquinamento che uccide oltre 12 milioni di persone l'anno, secondo l'Oms. Più di una guerra mondiale. La catastrofe è in atto già ora: non quando si scioglierà l'Artico.

Ormai quasi nessuno scienziato mette in dubbio che il globo si sta scaldando e che questo è causato dall'inquinamento. Fino a poco tempo fa, però, molti di loro negavano queste verità. Facendo perdere all'umanità troppi anni per intervenire. Qualcuno senz'altro si sbagliava in buona fede. Ma molti altri 'scienziati' si sono venduti alle lobby inquinanti. Dove sono oggi? Continuano a fare danni?

Quanto vorrei avere le risorse economiche per fare una indagine giornalistica approfondita e smascherare tutti questi traditori. Per impedirgli di continuare a fare danni mostruosi. 

Domanda: perché non lo fanno le grandi testate?


Condividi su: