acquaesapone Attualità
Interviste Esclusive Viaggi Editoriale Inchieste Io Giornalista TV/Cinema A&S SPORT Zona Stabile Rubriche Libri

ACQUA&SAPONE PER LO SPORT

Mer 24 Ago 2016 | Attualità
Foto di 30

Top Volley Latina

La stagione è alle porte: la Top Volley Latina è pronta a ripartire con una squadra molto interessante e tanta voglia di coinvolgere il pubblico grazie a iniziative, new-media e incontri con le scuole

La Top Volley Latina riparte per quella che sarà la sua stagione numero 45: la società festeggerà questa prestigiosa soglia portando il logo celebrativo sulle maglie da gioco e darà il via a una serie di eventi per sottolineare questo importante traguardo. 
La prossima stagione di Superlega vedrà la squadra pontina - una delle formazioni storiche della massima divisione - al via il 2 ottobre prossimo al PalaBianchini di Latina contro il Verona. Ci sarà anche il palleggiatore Daniele Sottile, protagonista alle ultime Olimpiadi di Rio con la Nazionale italiana. Insieme a lui l'altro azzurro Gabriele Maruotti (che le Olimpiadi le ha sfiorate), mentre l'altro schiacciatore sarà il martello della Nazionale del Belgio Kevin Klinkenberg. Con loro il bulgaro Rozalin Penchev, un giovane che già può definirsi affidabile e capace. A completare la batteria degli attaccanti ci sarà anche il giapponese Yuki Ishikawa, che a Latina arriverà a dicembre e che nel paese del Sol Levante è un vero divo: protagonista con la Nazionale giapponese e vero e proprio fenomeno mediatico in Asia. Un altro che di Olimpiadi se ne intende, perché è stato un protagonista in Azzurro, è Alessandro “Fox” Fei: una vera leggenda della pallavolo italiana che approda nella capoluogo pontino con l'obiettivo di farsi apprezzare e di infiammare il pubblico, così come ha fatto negli ultimi anni. 
La batteria degli attaccanti centrali è composta da Andrea Rossi (una conferma), da Carmelo Gitto (un ritorno) e dal cubano Quintana (un debutto): un ragazzone dalle notevoli qualità che si confronterà per la prima volta con la pallavolo europea. Il libero sarà Fabio Fanuli, ex di Perugia, che verrà a Latina con la voglia di mangiarsi letteralmente il campo, mentre il secondo palleggiatore sarà Matteo Pistolesi, che arriva da Siena. Sono tante le iniziative che la società ha messo in atto negli ultimi mesi: il potenziamento dell'area comunicativa (con un  forte impulso dato ai new media e l'incremento bomba dell'audience dei social network), ma anche attività che hanno coinvolto gli appassionati. 
Il contest “Disegna la Maglia”, ad esempio, ha permesso ai tifosi di concepire la nuova divisa, e poi il progetto nelle scuole che ha visto gli atleti della Top Volley visitare sei istituti nella passata stagione. 
«Nonostante le difficoltà che ogni anno incontriamo sotto il profilo economico – ha spiegato Candido Grande, direttore sportivo della squadra di Latina – siamo talmente testardi e appassionati che ogni volta riusciamo sempre a fare la squadra e per questo speriamo che tutto fili liscio anche quest'anno: tra mille difficoltà e senza i budget dei cinque top-club del campionato italiano, negli ultimi anni siamo riusciti a centrare due finalissime di coppa europea e due semifinali scudetto. Non male come risultato, ed è la conferma che la mancanza di fondi aguzza sempre l'ingegno». 
 


 

Volley Femminile

Simona Avalle ha guidato le giovanissime verso grandi risultati nazionali

Nata dall’unione di ex professionisti del settore, la società ASD Olimpia Roma pone particolare attenzione all’avviamento allo sport per giovanissimi e adulti, mirando ad alcuni obiettivi cardine: Integrazione, Aggregazione, Socializzazione,  Divertimento, Comunicazione.
Tutto questo senza tralasciare la parte agonistica. Il nome Acqua&Sapone Olimpia Roma, infatti, è molto quotato in Italia grazie alle giovanissime gladiatrici guidate dalla famosa Simonetta Avalle, vera icona del volley italiano. Pur rientrando nella fascia di età Under 16 e Under 18, le ragazze hanno disputato il Campionato nazionale di Serie B2, piazzandosi al 7° posto (il girone è composto da 14 squadre ), risultato sorprendente per la loro età. 
Le stesse giocatrici hanno ottenuto grandi successi nel Campionato Under 18, laureandosi campionesse provinciali e raggiungendo la fase finale del Regionale che il 22 maggio ha assegnato alle tre migliori formazioni laziali il pass per la fase della Finale nazionale di categoria, svoltasi a Trieste a giugno. L’Acqua&Sapone Olimpia Roma ha dimostrato tutto il suo valore: arrivata prima nel suo girone,  a pari merito con la pluriscudettata Orago Vanon, non ha avuto accesso alle finali scudetto solo per il quoziente punti sfavorevole.
L’Acqua&Sapone Olimpia Roma ha avviato ora anche una collaborazione con il Volleyrò Casal de Pazzi, l’associazione che ha vinto negli ultimi due anni gli scudetti giovanili under 16 e under 18.

 


 

Basket Femminile

Il lavoro della Virtus Basket Aprilia, pronta per la serie B

Un percorso che parte da lontano quello del settore femminile della Virtus Basket Aprilia,  che compie sei anni. Un periodo in cui la società ha costruito un progetto attorno alla realtà cestistica femminile, dando una possibilità alle atlete pronte a scommettere sulla propria passione: la palla a spicchi. La stagione sportiva da poco conclusa ha visto la squadra senior, guidata dal coach Graziano Martinelli, mantenere il proprio posto in Serie B, gettando le basi per il cammino della prossima stagione. Un percorso che vede contributi dal settore giovanile gestito da Gabriele Bacile: è la politica della società, infatti, quella di far base sul lavoro svolto nel minibasket per quanto riguarda le atlete, ma anche per altre figure: una politica che quest'anno, ha visto due giocatrici del vivaio selezionate per alcuni progetti federali. Altre due atlete hanno scelto la carriera arbitrale e una ha invece impugnato lavagnetta e fischietto per intraprendere un percorso da istruttrice di minibasket. Il culmine della stagione sportiva appena conclusa è arrivato con il ‘Pink Day’ del 14 maggio, in onore della parte “rosa” della Virtus Basket Aprilia. Evento che ha visto la partecipazione attiva del main sponsor Acqua&Sapone, in prima linea per supportare le attività sportive delle ragazze della Virtus Basket Aprilia. 

 


 

VALERIO RINICELLA

A ottobre 2015 campione di ChampionKart 2015 Baby Academy

Valerio Rinicella, in arte VALEX55: un bambino come tanti, con un sogno nel cassetto e la testardaggine di chi quel sogno vuole vederlo vero e vivo a ogni costo. Ha dimostrato un certo feeling per i motori e la velocità fin dalla tenerissima età di 2 anni, quando già con abili manovre era alla guida della sua Jeep Peg Perego. A 5 anni il primo incontro con un go-kart sul circuito di Aprilia, vicino casa, accompagnato dal papà: Valerio mostra subito un innato talento. A 6 anni fa il suo debutto con un primo kart a Teramo con l’easytraning, da subito seguito dal team Ippoliti Racing, con sponsor Acqua&Sapone. L’easytraning è il primo step del progetto Easykart dedicato ai bambini dai 6 ai 10 anni. I giovanissimi competono tra loro in modo non agonistico con kart di cilindrata 50cc. Un campionato combattuto, con 27 piloti, che vede Valerio al 1° posto per ben 6 gare su 9. Spettacolare anche la partecipazione al 13° “The Easytraning International” il 19 ottobre 2014: vince gara 1, partendo dal 3° posto in griglia; per gara 2 si parte poi a griglia invertita: Valerio vince anche gara 2, sul bagnato, partendo dal terzultimo posto di griglia, con una rimonta strepitosa.                  

LA CRESCITA DI UN CAMPIONE

15 marzo 2015 
Adria: inizia il campionato Parolin. In gara2 Valex, pur partendo ultimo a causa del ritiro in gara1, riesce a concludere al 6° posto.

12 aprile 2015
Circuito South Garda Karting, uno dei più importanti a livello internazionale. Giornata definita il “Rinicella show”: miglior tempo in prova, vittoria in gara1 e in gara2.

26 aprile 2015 
È la volta dell’evento organizzato al circuito internazionale FVG di Valle Hierschel, vicino Lignano. Ancora pole position. Ancora vittoria in gara1. Vince anche in gara2. 

31 maggio 2015 
Pista Azzurra Karting di Jesolo. Giornata sfortunata. Problemi tecnici non permettono al team di fornire a Valerio un mezzo per la gara1. La gara2 vede una fantastica rimonta dall’ultimo fino al 6° posto. 

20-21 giugno 2015 
Due giorni “sfortunati”a Siena. In gara1 del 20 giugno Valex è 2° sia in qualifica che in gara. Vittoria in gara 2, con 'giallo' finale e una 'ingiusta' penalizzazione che lo fa arretrare dal 1° al 4° posto.

21 giugno 2015
pole position per Valex, che viene retrocesso in ultima posizione per l'intervento “generoso” (ma non consentito) di un meccanico. Grande rimonta in gara1, finisce al 3° posto. Posizione confermata poi in gara2.

27 settembre 2015
South Garda Karting. Ancora pole position, ma costretto al ritiro in gara1. In gara2, partendo ultimo, raggiunge il 4° posto.

11 ottobre 2015
Circuito International Raceway di Adria. Anche se solo 7° all'arrivo, si aggiudica con una giornata di anticipo il titolo di campione della ChampionKart 2015, categoria Baby Academy . 

18 ottobre 2015 
Finale internazionale Champions Kart Adria Karting Raceway: due gare entusiasmanti che lo portano sul podio al 2° posto.

20 gennaio 2016
A 9 anni compiti da appena un giorno, Valex vola a Dubai per la sua prima gara all'estero, per confrontarsi con i migliori del mondo. 12° posto in gara1, purtroppo costretto al ritiro in gara2.

Da febbraio a luglio 2016
Valex ha disputato la “Rok Cup 2016”, il campionato più ambito dai piloti di età compresa tra 9 e i 13 anni, nella categoria Mini Rok. Con gare di grandissima grinta, Valex ha raggiunto nella classifica finale la sesta posizione su 52 concorrenti, risultato ancora più importante se si considera che gareggiava con piloti più grandi di lui anche di 4 anni. Un campionato chiuso ‘col botto’: il 31 luglio sul Circuito internazionale di Viterbo Valex mette tutti dietro, compresi i primi tre della classsifica generale del campionato, e vince una gara esaltante.

 


 

Pentathlon moderno

Da anni una delle squadre più forti d’Italia a livello giovanile

Un connubio che da tanti anni risulta vincente quello tra il CSP Pentathlon Moderno Aprilia e il marchio Acqua&Sapone. 
Una società che si distingue nel suo sport come tra le più attive e vincenti a livello nazionale: i suoi atleti, giovani e giovanissimi, sempre in evidenza e sui podi dei Campionati nazionali e delle gare più prestigiose, hanno conquistato decine di titoli nazionali individuali e a squadre. 
Gli allenatori Giovanni Zecovin e Nadia Todini hanno preparato generazioni di pentathleti, dai 4 anni in su, impegnati sulle 5 discipline: corsa, tiro a segno, nuoto, scherma, equitazione.

 

E negli ultimi anni lo sponsor ha legato il proprio nome anche alla manifestazione “Gran Prix Acqua&Sapone”, un trofeo che vede la partecipazione dei principali atleti nazionali, compresi quelli olimpionici, e anche a prove del Campionato mondiale.


Condividi su:
Galleria Immagini