acquaesapone Eroi Bambini
Interviste Esclusive Viaggi Editoriale Inchieste Io Giornalista TV/Cinema A&S SPORT Zona Stabile Rubriche Libri

Cambiare č sempre possibile

Asia e Martina, della II A dell’Istituto Borsellino di Napoli, raccontano di un uomo del loro quartiere che ha deciso di cominciare una nuova vita

Ven 24 Feb 2017 | Eroi Bambini

Il nostro è un quartiere di Napoli dove purtroppo accadono degli episodi di violenza e atti camorristici in presenza di tante persone ignare. Di questi episodi, a volte, ne parliamo a scuola, con le nostre insegnanti.
Ma dopo tanti eventi drammatici, siamo venute a conoscenza di un camorrista che viveva nel nostro quartiere. Dopo aver perso tutto, onore, dignità, moglie e figlio, decise di collaborare con la giustizia per salvare l'unico figlio che gli rimaneva. Costui si chiamava S. Entrò in un programma di protezione insieme a suo figlio G., di soli nove anni.
La sua vita cambiò completamente.
Oggi ha settanta anni e suo figlio conduce una vita onesta e umile.
Nel nostro quartiere lo hanno soprannominato l'’eroe’.
È diventata una persona apprezzata e benvoluta da tutti. Suo figlio adesso ha un lavoro e non ha nulla a che vedere con la mafia, si tiene lontano dai guai perché sa quanto è importante avere la libertà. Per noi S. è da considerare un eroe.


Asia e Martina della II A dell'Istituto Comprensivo Paolo Borsellino di Napoli 




GLI EROI VERI DEI BIMBI

Questa rubrica è dedicata ai bambini delle Scuole elementari e medie.
Raccontatemi un vostro eroe del quotidiano, un episodio che vi ha coinvolto, la storia di una persona speciale, qualcosa che è accaduto ad un amico, momenti unici, frammenti di vita che meritano di essere ricordati. Il testo deve avere una lunghezza di massimo 35 righe. Se volete potete aggiungere anche un disegno! 
Ogni mese pubblicheremo un racconto.
Inviate i vostri lavori ad: angela@ioacquaesapone.it o alla Redazione, in via Aldo Moro 41/f - 04011 Aprilia (Latina).


Condividi su: