acquaesapone Attualità
Interviste Esclusive Viaggi Editoriale Inchieste Io Giornalista TV/Cinema A&S SPORT Zona Stabile Rubriche Libri

Da grande? Voglio diventare Youtuber

Mille euro ogni milione di visualizzazioni, ma il denaro non conta perché per i giovani le stelle del tubo sono veri e propri idoli

Mer 26 Apr 2017 | di Barbara Savodini | Attualità
Foto di 5

Medico, cantante, attore, calciatore, pittore... erano queste le figure professionali che, fino a qualche tempo fa, facevano sognare i bambini di tutto il mondo. Ma se oggi si domanda a un nativo digitale cosa vorrebbe fare da grande, la risposta è quasi scontata: lo youtuber. Ma davvero caricare contenuti su una  piattaforma viene percepito da ragazzini e adolescenti come un vero mestiere? Certo e c'è anche chi, con questa attività, guadagna fior fior di quattrini: mille euro ogni milione di visualizzazioni è la media, oltre all'ammirazione di un esercito di coetanei. Per chi dà sfogo al suo estro creativo in italiano, gli introiti sono relativamente limitati e l'ambizione massima è quella di essere notato, strappando, in futuro, un contratto per pubblicare un libro, un ruolo, magari da protagonista in un film, ma se si condividono le proprie esperienze in inglese allora cominciano davvero a piovere guadagni. 

MILLE EURO PER UN MILIONE DI VIEW 
I ricavi per i creator, come noto, variano a seconda del mercato di riferimento e dalle visualizzazioni totalizzate da ciascun video a cui sono legate le entrate derivanti dagli annunci. Nel 2014 si contavano già milioni di youtuber, ma tra questi appena un migliaio avevano canali con fatturazioni a sei cifre. Negli ultimi tre anni il settore è letteralmente esploso, la tv è diventata semplicemente obsoleta per gli adolescenti, ma anche per i ventenni che hanno fatto del cosiddetto tubo una vera e propria religione. Naturalmente al netto de video musicali, i generi più redditizi sono il gaming (lezioni e recensioni di videogiochi prediletti da un pubblico principalmente maschile), il fashion  (tutorial su come vestirsi e truccarsi che impazzano  tra le ragazzine, ma anche tra le giovani donne) e infine l'entertainment. è così che nascono, crescono e diventano famose persone comuni che fanno cose semplici e che, spesso, non sono conosciute oltre i confini dell'icona rossa, ma che fanno impazzire lo sterminato mondo degli internauti. Soprattutto i più giovani.

LE STELLE DEL TUBO: ECCO CHI SONO
Vera  e propria icona in Italia del settore è Favij, Lorenzo Ostuni all'anagrafe, a 22 anni ormai famoso ben oltre il suo canale che conta oggi 3 milioni e mezzo di utenti. Ma il tubo si sa, è in continuo fermento, è imprevedibile, e così capita anche che i propri video diventino un business ancora prima di riuscire a capire con esattezza che cos'è uno youtuber. È quanto capitato a Leonardo, immortalato in un filmato  con i suoi amati dinosauri a sei anni e diventato nel giro di due anni il più famoso recensore di giocattoli in Italia. I bambini cominciano a vedere i suoi video e a capirli attorno ai 24 mesi e molto spesso li preferiscono a quelli dei più famosi cartoni animati. Leonardo oggi frequenta la terza elementare, ha già collaborato con scienziati, paleontologici, ma anche con i più famosi marchi di giocattoli, tra i quali persino la Nintendo, ma se gli si domanda quali video preferisce lui risponde quelli che fa assieme a suo nonno, perché sono quelli in cui ride e si diverte per davvero. Vere e proprie macchine da soldi al livello mondiale sono invece lo svedese Felix Kjellberg, noto come PewDiePie, e della sua fidanzata, l'italiana Marzia Bisognin, nota al pubblico dell'icona rossa come CutiePieMarzia. Lui recensisce videogiochi, lei è la regina del vlog (come un blog, ma in forma di video) e si rimpallano contenuti seguiti da una quantità di utenti superiori per numero alla popolazione della Polonia, per un fatturato di oltre 10 milioni di dollari l'anno. 
 
         

 

 
LE YOUTUBER PIÙ FAMOSE 

Yuya
Ha 24 anni ed è una beauty vlogger (video blogger) messicana che con il canale lady16makeu ha quasi 18 milioni di iscritti. A 24 anni è al vertice delle youtuber

Jenna Marbles
Nome d'arte di Jenna Nicole Mourey, è nata nel 1986 ed è una delle più affermate youtubers americane, con oltre 17 milioni di iscritti al suo omonimo canale Youtube

Zoe Sugg
Meglio conosciuta con il nome di Zoella, si occupa di shopping, make up e lifestyle. Ha oltre 11 milioni di iscritti che fruttano al mese 70mila euro

Bethany Mota
Teenager californiana, classe 1995, ha un canale Youtube, Macbarbie07, da 10 milioni di iscritti che seguono i suoi video super fashion

Liza Koshy
Con oltre 8 milioni di iscritti su Youtube, il canale di Liza Koshy è un altro fenomeno tra le youtubers americane famose

Marzia Bisognin
Con il suo canale CutiePieMarzia, la youtuber italiana ha utenti anche inglesi e statunitensi. Ha 25 anni e ama raccontare le sue esperienze di vita e le sue idee
 

 


 
STOP DA YOUTUBE
Google ha deciso di chiudere i cordoni della borsa del suo sito di video sharing: solo chi ha raggiunto almeno diecimila visualizzazioni riceverà denaro per i video pubblicati e gli altri dovranno accontentarsi della fama. Il cambio arriva dopo cinque anni di apertura totale.
Non solo: dopo aver raggiunto 10mila visualizzazioni i canali dovranno sottoporsi all'esame della propria attività e dimostrare che il pubblicato è tutto farina del proprio sacco. 

Condividi su:
Galleria Immagini