acquaesapone Eroi Bambini
Interviste Esclusive Viaggi Editoriale Inchieste Io Giornalista TV/Cinema A&S SPORT Zona Stabile Rubriche Libri

Gli eroi lavorano per la pace

C’è gente che tutti i giorni compie azioni straordinarie senza cercare i riflettori, mirando solo alla pace e all’amore

Gio 30 Nov 2017 | di Roberta Grieco III A Istituto Comprensivo “Calcedonia” secondaria di primo grado “De Filippis - Pastorino”, Salerno | Eroi Bambini

Il termine “eroe” mi ricorda gli eroi mitologici: persone coraggiose che agiscono con spada e scudo per compiere azioni grandiose, tanto da far sì che il loro nome rimanga nella mente del prossimo. Gli eroi di oggi, invece, son ben diversi da quelli dei racconti mitologici. Gli eroi di oggi si distinguono da quelli mitologici per le loro azioni, che mirano alla pace e all'amore, non alla guerra. 
Nella società di oggi, sentiamo continuamente parlare di eroi come ad esempio “Medici senza frontiere”, che aiutano chiunque abbia bisogno. Qualche mese fa abbiamo appreso della tragica distruzione di un albergo, a seguito di una valanga, che ha provocato morti e feriti. La protezione civile è intervenuta prontamente per cercare di salvare il maggior numero di persone bloccate sotto la neve, ma ciò che mi ha lasciato meravigliata è che moltissimi civili si sono recati sul luogo, offrendo il loro aiuto nelle ricerche, mettendo a rischio la loro stessa vita e lasciando la loro famiglia e il loro lavoro. Questi per me sono veri eroi, in quanto si sono offerti spontaneamente per aiutare gli altri senza chiedere nulla in cambio e certo non hanno agito per ottenere popolarità. Conosco, infatti, un collega di mia madre che si è assentato dal lavoro, a suo carico, per portare aiuto e conforto alle persone bloccate sotto la neve. Di lui non se n'è parlato, ma per me è stato sicuramente un eroe. Il termine eroe, quindi, per me è una parola che si distacca completamente dalla fama e dalla popolarità, una parola con un grosso significato: fare qualcosa che proviene dal profondo del cuore per il bene del prossimo. Eroi, infatti, sono coloro che accettano le sfide di tutti i giorni nonostante le varie difficoltà, perché hanno voglia di farcela nonostante tutto. Nel lavoro, a scuola, in famiglia o nella società. Questi eroi, che sono tra la gente comune, fanno meno notizia di un fatto di cronaca, ma accumulano azioni positive, giorno dopo giorno, e le travasano nell'ambiente in cui vivono. 
 
Roberta Grieco III A 
Istituto Comprensivo “Calcedonia” secondaria di primo grado “De Filippis - Pastorino”, Salerno

Condividi su: