acquaesapone Ambiente
Interviste Esclusive Viaggi Editoriale Inchieste Io Giornalista TV/Cinema A&S SPORT Zona Stabile Rubriche Libri

Rifiuti di vetro, come smaltirli?

La raccolta differenziata č in aumento, ma spesso sbagliamo: il 23% conferisce il vetro insieme al cristallo e il 9,4% con la porcellana

Mar 27 Mar 2018 | di Domenico Zaccaria | Ambiente
Foto di 2

Una collina ancora più grande del Colosseo. A tanto ammonta in Italia il risparmio annuo di materie prime - parliamo di circa 3.165.000 tonnellate - derivante dalla raccolta differenziata del vetro. Un gesto importante per l’ambiente, che, solo nel 2016, ha evitato ai Comuni costi per lo smaltimento in discarica pari a 198 milioni di euro. La raccolta pro capite continua a crescere (30,7 chili per abitante, rispetto ai 30 dell’anno precedente) e in 10 anni i Comuni serviti sono passati da 3.159 a 6.812. Ma non è oro tutto quel che luccica: il 23% dei cittadini conferisce ancora il cristallo insieme al vetro e il 9,4% fa lo stesso con la ceramica e la porcellana. Ecco 8 facili regole da tenere sempre a mente per non commettere errori. 


LA CERAMICA
Stoviglie, piatti, tazzine e pirofile da forno in vetroceramica, per la loro trasparenza, spesso traggono in inganno, ma non vanno mai mischiate con il vetro. Si tratta, infatti, di un materiale che fonde a temperature molto più alte, quindi basta un piccolo frammento per vanificare l’intero processo di riciclo.

LE LAMPADINE
Lampadine e lampade al neon contengono sostanze pericolose per l’ambiente, quindi non compatibili con il riciclo del vetro.

IL CRISTALLO
Bicchieri, oggetti e bottiglie in cristallo contengono un’elevata quantità di piombo che può contaminare il processo di riciclo del vetro da imballaggio: per questo motivo, è importante mantenere separati i contenitori e gli oggetti in cristallo dalla raccolta differenziata del vetro.
 
GLI SPECCHI
“Rifiuti ingombranti”. Così vengono classificati gli specchi e le lastre di vetro, che quindi non vanno gettati insieme al vetro di provenienza domestica, perché rientrano in un differente processo di smaltimento.

I RESIDUI
Dopo tanti particolari a cui fare attenzione, ecco una buona notizia: non è necessario risciacquare i rifiuti in vetro prima di differenziarli, basta solo svuotarli da eventuali residui. 

IL SUPERFLUO
Etichette o altri accessori che non vengono via possono restare sul vetro che conferiamo in via differenziata. è però importante togliere tappi, coperchi e collarini, insomma tutto ciò che è facilmente asportabile. 

I SACCHI ADATTI
è importante utilizzare sacchi resistenti adatti al vetro, per evitare che si rompano durante il tragitto: ovviamente poi i sacchetti non vanno gettati nello stesso contenitore.

IL SISTEMA DI RACCOLTA
La raccolta può variare da Comune a Comune. Generalmente ne esistono di due tipi: le campane stradali e il sistema “porta a porta”. Cambia la modalità di raccolta, ma non il sistema di smaltimento
 

Condividi su: