acquaesapone Attualità
Interviste Esclusive Viaggi Editoriale Inchieste Io Giornalista TV/Cinema A&S SPORT Zona Stabile Rubriche Libri

Casa fresca senza condizionatore! Dieci consigli per affrontare l’estate

Occhio alle persiane, alle piante e agli elettrodomestici

Ven 29 Giu 2018 | di Domenico Zaccaria | Attualità

I condizionatori delle nostre case non fanno male solo al portafogli, ma anche all’ambiente. Ogni volta che la temperatura media giornaliera si innalza di 1°C, le emissioni inquinanti aumentano del 3,5%. Eppure è possibile resistere al grande caldo anche senza un impianto di condizionamento: una semplice tenda può far risparmiare fino al 7% sulle bollette e abbassare la temperatura interna di 6 gradi. Ecco i dieci rimedi per un’estate più fresca e più sostenibile.
 
PERSIANE E TAPPARELLE
Nelle ore più calde del giorno le persiane e le tapparelle vanno abbassate per riparare la casa dai raggi del sole e anche le finestre vanno chiuse per non far entrare l’aria bollente. I vetri vanno invece spalancati la mattina presto e di notte.

TENDE DA INTERNO
Così come per i vestiti, anche per le tende da interno è meglio utilizzare il bianco e i colori chiari, che aiutano a riflettere i raggi solari.

PIANTE RAMPICANTI
Per chi possiede un terrazzo o anche un piccolo spazio esterno, riempire di rampicanti il lato più assolato dell’abitazione è un’ottima soluzione, perché le piante riescono ad assorbire parte del calore.

DOCCIA E BUCATO
Fare la doccia e il bucato nelle ore più fresche è una buona abitudine, perché la condensa e il vapore rischiano - in quelle più calde - di elevare ulteriormente il tasso di umidità in casa.

ELETTRODOMESTICI
Gli elettrodomestici non solo consumano energia, ma riscaldano anche l'ambiente. Nelle giornate più calde, quindi, è bene limitare il loro utilizzo solo allo stretto necessario.

CONDIZIONATORE FAI DA TE
Con un piccolo trucco è possibile crearsi un piccolo condizionatore a consumi ridotti: basta posizionare davanti al ventilatore dei recipienti pieni di ghiaccio, rendendo l'aria emanata molto più fresca del solito.

VENTILATORE DA SOFFITTO
Pochi lo sanno, ma anche i ventilatori da soffitto vanno adattati alle stagioni: in estate vanno fatti ruotare in senso antiorario.

LETTO
Bagnare leggermente le lenzuola prima di andare a dormire e mettere una bottiglia di acqua fredda sotto i piedi sono accorgimenti che trasformano il letto in una piccola oasi fresca. 

COIBENTAZIONE 
Per chi ha un solaio o un sottotetto, è importante coibentare l’abitazione isolando le superfici più esposte. Se invece si opta per un impianto radiale a pavimento, è possibile prevedere anche il passaggio di acqua fredda nei tubi.

CIBI E COTTURE
È meglio evitare di preparare cibi che, sui fornelli o peggio ancora nel forno, richiedono lunghi tempi di cottura. I piatti freschi, oltretutto, aiutano a mantenere bassa la temperatura corporea.                       

Condividi su: