acquaesapone Media
Interviste Esclusive Viaggi Editoriale Inchieste Io Giornalista TV/Cinema A&S SPORT Zona Stabile Rubriche Libri

Acqua&Sapone è il numero 1

Da gennaio 2011 questa rivista diventa in assoluto il mensile più diffuso in Italia. Chi c’è dietro? Solo giovani che cercavano indipendenza e l’hanno conquistata

Ven 07 Gen 2011 | di Alberico Cecchini | Media
Foto di 4

Ogni volta che oggi leggiamo un giornale sempre più ci facciamo alcune domande che raramente trovano risposte molto chiare. Di chi è il giornale? Vuole convincermi di qualcosa? Mi rispetta come persona o vuole solo la mia attenzione a tutti costi? Da questo mese Acqua&Sapone sarà distribuito anche in alcune regioni dove prima non c'era. Le copie distribuite arrivano addirittura a quota 500.000, e diventa il primo mensile più diffuso in Italia. Sia per le persone che già lo leggevano sia per tutte le nuove ci teniamo a rispondere a quelle domande.

OLTRE I CONDIZIONAMENTI
Il giornale è di proprietà della Medium srl, una piccola azienda che pubblica anche giornali locali (edizioni Il Caffè) e siti internet. La Medium ha creato e pubblica questa rivista dal 2004 grazie alla intelligentissima collaborazione che ha proposto alla catena di negozi omonima, che oggi ne raccoglie la pubblicità e ne distribuisce le copie nei propri punti vendita. Ma la redazione è indipendente al 100% dalla catena. In redazione abbiamo differenti opinioni e differenti condizionamenti culturali e inconsci, ma cerchiamo sempre di aiutarci a vederli meglio, per meglio rispettare chi legge. Anche perciò vi chiediamo un aiuto a collaborare a scriverla insieme, affinché questa sia sempre più la vostra rivista preferita (vedi concorso).

I SEGRETI DEL SUCCESSO
Il magnifico successo della rivista Acqua&Sapone, che le ha permesso di diventare in pochi anni il mensile più diffuso in Italia, è dovuto ad alcune intuizioni importanti. La prima è che già dieci anni fa sapevamo che le persone avrebbero comprato sempre meno giornali, per la sovrabbondanza di informazioni gratis. Quindi dovevamo trovare il modo di vivere con la pubblicità. La seconda è che non basta regalare un giornale per avere successo, ma bisogna garantire nel tempo un livello di qualità anche superiore a quelli in vendita per non essere snobbati. Ma la qualità principale di Acqua&Sapone è di aver intuito che oggi le persone, non fidandosi più tanto dei giornalisti, pretendono giustamente una informazione più indipendente. Tu che leggi sei una persona non un target di clientela, di audience o di elettorato, perciò meriti una informazione più rispettosa della verità e della tua dignità. Anche quella che non trovi nei telegiornali. Senza propaganda elettorale, gossip, reality, vip, scandalismi o sfruttamento del dolore. Ma con anima, partecipazione, speranza e positività. Un giornale dal basso, senza grandi firme o correnti politiche da imporre. Scritto da persone come te, giovani, impegnate, preoccupate del futuro, ma consapevoli che questo dipende soprattutto da noi e da quanta forza riusciamo pian piano individualmente a scoprire dentro noi stessi, senza stare ad aspettare gli altri: i politici, la società, la scuola, i genitori, il partner, il datore di lavoro.

SEMBREREBBE IMPOSSIBILE
In Italia per i giovani è molto difficile affermarsi. Ma non deve mai essere una scusa, la nostra è una storia che i giovani meritano di conoscere come stimolo, perché dimostra che oggi in Italia, comunque, si può fare molto. Noi siamo partiti con zero euro in tasca. Anzi lire, perché l'euro ancora non c'era e anche allora c'era... una bella crisi... Creare una attività in Italia non è mai stato facile, nessuno ti spalanca le porte. I vecchi hanno il potere e non lo mollano. Paghi le tasse più alte con i servizi pubblici più scadenti, in caso di ingiustizie subìte puoi rivalerti con i processi più lenti del mondo, la buracrazia è la più farraginosa e lenta, in compenso i sindacati sono i più veloci a farti vertenze esorbitanti. Se servono finanziamenti, devi fornire alle banche tante di quelle garanzie che, se puoi presentarle tutte, evidentemente non hai neanche bisogno del prestito. Se, nonostante tutto, riesci ad aprire la tua azienda perché hai una idea fantastica e innovativa e la vai a presentare ai potenziali clienti, quasi nessuno ti dà appuntamento.

EPPURE...
Questa è la nostra esperienza di 10 anni di imprenditorìa in Italia, questo è tutto ciò che abbiamo subìto e continuiamo a subire ogni giorno, come tanti altri imprenditori. Eppure... nonostante tutto ciò, conquistandoci giorno per giorno un po' di indipendenza, un po' di esperienza professionale, di consapevolezza del nostro valore, oggi siamo un gioiellino di azienda in forte sviluppo in cui lavorano 20 persone fisse più una cinquantina di collaboratori esterni. è importante che i giovani sappiano che, seppur c'è molto marcio in Italia, noi non abbiamo mai fatto copromessi, mai pagato mazzette, non abbiamo mai promesso nulla senza mantenerlo, non abbiamo mai chiesto l'aiuto a politici. Abbiamo lavorato tantissimo, sbattuto i pugni sui tavoli, pianto, ci siamo fatti conoscere imparando l'umiltà, mettendoci nei panni dei lettori, degli inserzionisti, provando a soddisfarli sempre meglio. Ci siamo accontentati di meno di 1.000 euro al mese per anni. Oggi però siamo felici di partecipare ad una sana realtà aziendale, soprattutto perché abbiamo il lavoro più bello che potevamo sognare, in un ambiente amichevole, creativo, giovane e stimolante. L'ambiente ideale per cogliere e tirare fuori il meglio di noi stessi per essere alla vostra altezza. Come meritate.


 

I MENSILI PIÙ DIFFUSI

1

ACQUA&SAPONE

500000

2

MESSAGGERO DI SANT'ANTONIO

479605

3

FOCUS

469125

4

VOLANTE (AL)

437040

5

QUATTRORUOTE

329696

6

CUCINA MODERNA

322024

7

COSE DI CASA

308865

8

AM AUTOMESE

308600

9

SILHOUETTE DONNA

288158

10

GLAMOUR

250357

11

VENTIQUATTRO

232707

12

IL - IL MASCHILE DEL SOLE 24 ORE

229710

13

STARBENE

216028

14

CASA FACILE

205102

15

CASAVIVA

185278

16

BRAVA CASA

178460

17

FLAIR

172215

18

ELLE

164836

19

MARIE CLAIRE

159235

20

FOCUS JUNIOR

150097

21

AMICA

147852


Ads, Accertamento Diffusione Stampa. Dati riassuntivi medi, dichiarati dagli editori delle copie vendute in edicola o in abbonamento. Media mobile di 12 mesi dal mese di luglio 2009 al mese di giugno 2010. Il dato di Acqua&Sapone è riferito alla diffusione da gennaio 2011



 

 

 


Condividi su:
Galleria Immagini