acquaesapone Londra
Interviste Esclusive Viaggi Editoriale Inchieste Io Giornalista TV/Cinema A&S SPORT Zona Stabile Rubriche Libri

A chi interessa il matrimonio dell'anno?

Non agli inglesi che hanno voglia di cambiamenti...

Ven 07 Gen 2011 | di Serena Marchionni | Londra
Foto di 3

La monarchia inglese è sempre sotto le luci dei riflettori e negli ultimi tempi ancora di più. I telegiornali e le riviste non fanno altro che parlare del matrimonio del momento: le nozze tra Kate Middleton e il principe William, possibile erede al trono della casa reale inglese. Un fidanzamento che va avanti da sei anni e che, tra alti e bassi, riscuote sempre un grande successo e riapre  lo scenario sulla  monarchia e il suo significato oggi, anche perché finalmente la regina Elisabetta potrebbe decidersi ad abdicare a favore del nipote, scavalcando Carlo. I giornali in particolare sottolineano il fatto che Kate Middleton è borghese anziché nobile e quindi l’unione segnerebbe un’epoca e una svolta nella storia della famiglia reale britannica. Il Times parla di rinnovamento della monarchia e il Sun commenta che questo matrimonio farà entrare il Regno nel XXI secolo.

DUE TERZI DEI SUDDITI DISINTERESSATI ALLE NOZZE DEL PRINCIPE WILLIAM
Nonostante il fragore e le copertine dei giornali, sembra che ai cittadini britannici non interessi poi molto degli sviluppi della famiglia reale. Secondo un sondaggio condotto dall’Indipendent, infatti, la maggioranza degli inglesi è indifferente all’evento. Ma la monarchia rimane popolare. La società ComRes, che ha condotto il sondaggio per il noto quotidiano, ha contattato 1.006 inglesi adulti tra il 26 e il 29 novembre scorso. Ha rilevato che il 31% degli intervistati è disinteressato alle nozze del figlio dell’amata Lady D e il 28% si dichiara totalmente incurante. Mentre al contrario un altro 28% si dice contento e interessato, ma solo un 11% si dichiara decisamente emozionato. Insomma, il 59% degli intervistati è disinteressato e solo il 40% si sente coinvolto dall’evento.

LA REGINA E' SEMPRE LA REGINA
Sempre secondo il sondaggio di ComRes, la monarchia britannica rimane ancora popolare, ma gli inglesi auspicano un deciso cambiamento ed un’evoluzione nel futuro. Il 57% degli intervistati ritiene che la famiglia reale debba modernizzarsi, mentre il 36% è contrario.
è emerso anche che secondo uno su tre in Gran Bretagna (32%) non sarebbe male lasciare la forma di Stato monarchico per passare alla Repubblica, mentre il 57% è contrario. E ancora: tre inglesi su quattro (76%) sono orgogliosi che la Gran Bretagna sia ancora una monarchia, mentre il 19% ritiene che un cambio sia necessario per allinearsi con la maggioranza dei governi europei. Gli oppositori della famiglia reale ritengono che il Parlamento debba abolire la monarchia e non apprezzano il fatto che l’autorità appartenga alla Regina, anche se in realtà ormai il suo è più che altro un ruolo rappresentativo.
Sono soprattutto gli ultrasessantacinquenni ad essere favorevoli alla monarchia, quindi le nuove generazioni sono meno disposte a supportare Sua Maestà e guardano diversamente al futuro del Regno Unito. Tuttavia in generale il 74% degli intervistati ritiene che la monarchia abbia avuto un impatto positivo e gli inglesi hanno apprezzato il tentativo, da parte della famiglia reale e del suo entourage,  di ridurre drasticamente le spese nel periodo di austerity. In ogni caso la Regina riscuote sempre una grande popolarità tra i suoi sudditi e anche tra i turisti che accorrono a frotte per appostarsi di fronte a Buckingham Palace o durante le manifestazioni.

GLI INGLESI NON VOGLIONO CAMILLA COME REGINA
Se regge la Regina, c’è qualcuno che invece non suscita particolarmente l’affetto dei britannici. Recentemente il principe Carlo ha rivelato durante un’intervista alla NBC che Camilla potrebbe diventare regina. Ciò avverrebbe se Elisabetta, in occasione del matrimonio di William, si decidesse finalmente ad abdicare in favore dello stesso figlio Carlo. Il Daily Mail ha subito condotto un sondaggio che ha rivelato che, dopo otto anni di matrimonio con il principe Carlo, la popolarità di Camilla non accenna a crescere. Infatti il 52% degli intervistati ha dichiarato senza mezzi termini che la Parker Bowles non deve diventare regina e solo il 14% si ritiene indifferente. Inoltre, nemmeno il principe Carlo è al riparo dalla critiche: infatti il Daily Mail ha riportato che oltre il 48% degli intervistati preferirebbe suo figlio William come Re di Inghilterra mentre lui dovrebbe farsi da parte con Camilla. Nel 2011, dunque, potrebbe esserci una svolta decisiva. Nell’attesa, gli inglesi scommettono su tutte le possibili combinazioni e arricchiscono i bookmakers con le loro agenzie di scomesse.


Condividi su: