acquaesapone Bambini
Interviste Esclusive Viaggi Editoriale Inchieste Io Giornalista TV/Cinema A&S SPORT Zona Stabile Rubriche Libri

La persona prima

La potenzialità di ogni persona è immensa, ma si esprime solo se viene accolta come merita

Ven 07 Gen 2011 | di Padre Angelo Benolli - Fondatore e Presidente di Italia Solidale | Bambini

Ogni bambino che viene concepito è una meraviglia, unica ed irrepetibile. Ogni bambino, cerca solo il rispetto e l’amore. L'ordine della vita esiste solo nell'amore. Quest'ordine è creato dall'amore. Cresce solo nell'amore, s'incontra solo nell'amore. Si riproduce solo nell'amore.

Non la mente, non la volontà, non il nostro io, non la nostra cultura né quella degli altri creano, formano e fanno sviluppare la vita, ma solo l'amore.

Il bambino vuole essere concepito nell'amore, vuole incontrare una madre femmina, ossia forte e ricca d'amore; vuole incontrare un padre maschio, ossia forte e ricco d'amore; vuole incontrare fratelli, amici, educatori, una cultura ed una società pieni d'amore.

Come il bambino, ogni persona vuole sempre sperimentare l'amore e vive davvero solo se, in sé ed attorno a sé, c'è amore. Questa è la realtà dell’”'io potenziale” che è in ognuno di noi. Da tutto questo risulta il valore unico, irripetibile, primario della persona in tutte le sue varie fasi di sviluppo.

Non i genitori, non la cultura, non le leggi, non gli educatori, formano la persona. Essa è solo dentro di noi, dentro ognuno di noi.

La persona è l'unico valore della vita. Soltanto una persona autentica incontra la propria persona. Guai non testimoniare la propria persona. Guai a prostituirla. Guai a portare disordine in essa. Guai a perderla. Ogni cosa bella, ogni cosa buona, ogni cosa vera, viene sempre dopo la persona.

La persona non può essere disturbata o plagiata né da Dio, né dagli uomini. Per tutto questo insieme la persona assomiglia a Dio, è immagine di Dio, Figlia di Dio.

 

 

IL NUOVO MODO DI FARE ADOZIONE A DISTANZA
“Io avevo adozioni con altre associazioni, facevo il bonifico bancario in modo staccato dalla vita del bimbo adottato, non ci toccava minimamente nell'anima, era la tipica buona azione senza andare in fondo su di noi. Al contrario dietro Italia Solidale ci sono una profondità ed un'esperienza enormi che ci hanno coinvolto come famiglia e come persone. Il senso più forte di Italia Solidale è entrare nel profondo della persona con spirito e sostenerla a vivere con gioia”. Antonella di Torino così esprime la sua gioia per il passaggio personale che ha portato lei e la sua famiglia a vivere il bello della solidarietà, cioè sperimentare se stessi in scambio d’amore.
Per maggiori informazioni 06.68.77.999, oppure www.italiasolidale.org  


Condividi su: