acquaesapone Cucina
Interviste Esclusive Viaggi Editoriale Inchieste Io Giornalista TV/Cinema A&S SPORT Zona Stabile Rubriche Libri Speciale Cannes

Scrigno di bitto e broccoli con salsa dorata

Lun 05 Dic 2011 | di Anna Moroni | Cucina

Natale, capodanno, epifania: periodo di cene, di pranzi, di allegria. Cosa c’è di più bello che stare tutti insieme a tavola? E la crisi ci pone una sfida: presentare piatti più economici di quelli degli altri anni e ugualmente gustosi. 

Alcune idee:

• puntate su prodotti stagionali e locali, dal costo ridotto e dalla qualità superiore rispetto a quanto arriva da lontano;

• evitate di acquistare prodotti già pronti;

• elaborate in modo “festoso” prodotti semplici: terrine, paste ripiene, arrosti farciti che richiedono tempo, ma fanno risparmiare denaro;

• curate la presentazione: il cibo si mangia prima con gli occhi. 

E allora… tutti in cucina, è festa!          

 

 


Scrigno di bitto e broccoli con salsa dorata 
Per 6 persone    

• g. 600 broccoli

• g. 100 bitto

• uno spicchio d’aglio

• 2 cipolle dorate tritate

• 3 uova

• g. 600 panna

• ml. 300 vino bianco

• zafferano in stimmi

Cuocere al dente le cimette dei broccoli in acqua salata. Freddarle in acqua gelida per conservarne il colore.
Dorare i gambi in olio con una cipolla e l’aglio, frullare, unire le uova, 150 g. di panna, sale e pepe. Ungere degli stampini da sformati e versarvi il composto ai broccoli, inserire il bitto a cubetti, le cimette e coprire con altro impasto, fino a tre quarti di altezza.
Cuocere a bagnomaria in forno a 180/200°C fino a quando saranno cotti al centro (circa 15 minuti).
In una padellina fate imbiondire la restante cipolla, unite lo zafferano, coprite di vino bianco, fate ridurre, unite la panna e addensate.
Servite gli sformatini con la salsa dorata e Buon Natale da Anna Moroni!


Condividi su: