acquaesapone Cucina
Interviste Esclusive Viaggi Editoriale Inchieste Io Giornalista TV/Cinema A&S SPORT Zona Stabile Rubriche Libri Speciale Cannes

L’uomo ragno è ancora più buono

Ven 15 Giu 2012 | di Giorgia Conti - La Rosa del Dessert - www.larosadeldessert.it | Cucina

Visto che il mese scorso abbiamo trattato il tema del compleanno di una bambina, per par condicio, questo mese parleremo di uno degli eroi più amati dai maschietti: Spiderman! E per voi mamme, zie, nonne, niente di più facile.
Per ottenere la forma del viso di spiderman non serviranno stampi ricercati: vi basterà trovare le teglie ovali usa e getta in alluminio dove solitamente si cuoce il pollo.

LA RICETTA

Torta soffice
• 4 uova
• 400 gr di farina 00
• 250 gr  di zucchero
• 1 bicchiere di latte
• 40 gr di burro
• 1 bustina di lievito per dolci

Preparazione
Separate i tuorli dagli albumi e montate a neve questi ultimi, fino ad ottenere un composto fermo e spumoso. Unite lo zucchero ai tuorli e montate anch’essi finché il colore virerà al bianco. Aggiungete il bicchiere di latte e amalgamate, quindi unite a poco a poco al composto la farina setacciata, unendo anche il burro morbido. Inglobate gli albumi montati precedentemente con delicatezza, al fine di non smontare il composto. Fatto questo, unite il lievito. Rovesciate il composto in una tortiera imburrata e cuocete in forno statico preriscaldato a 170° per 50 minuti circa.

Crema panna e nocciola
• 350 ml di panna
• 400 gr di crema alla nocciola o alla gianduia
• 50 gr di granella di nocciole tostate
Procedimento: montate la panna ben ferma e poi unitevi pian piano la crema alla nocciola, senza smontare la sofficità della crema. Unite la granella di nocciole.
Per la bagna: latte e due cucchiai di preparato al cioccolato per la colazione.

Decorazione
• 750 gr di pasta di zucchero rossa
• 150 di pasta di zucchero nera
• 150 di pasta di zucchero bianca
• Colorante nero in pasta
• Glassa Reale
• 200 gr panna vegetale
• Sac à poche usa e getta
• Punta tonda n.3 o 4

Una volta sfornata, capovolta, lasciata freddare prima fuori poi in frigo la nostra base, la farciremo con la golosa crema, la bagneremo con il latte e cacao e la copriremo con uno strato leggero di panna vegetale. Adesso è pronta per la copertura in pasta di zucchero: stendiamo quella rossa (è un po’ più antipatica delle altre, ma voi non dategliela vinta!) ed avremo la base.
Nel frattempo, dalle molteplici immagini che troviamo su Internet, possiamo stamparci una sorta di “cartamodello” da cui ritaglieremo gli occhi (la parte nera e poi quella bianca) e ci faremo un’idea delle proporzioni.
Una volta ricavati tutti i particolari, li teniamo da parte e facciamo una piccola dose di glassa reale (vi ricordate? Un albume d’uovo e quanto zucchero a velo assorbe fino a diventare molto densa), che coloreremo di nero e metteremo nella sac à poche per disegnare tutta la ramificazione delle ragnatele.
Se non vi sentite sicure, fate prima qualche prova su un piatto e poi lanciatevi sulla torta! Vedrete che tutti resteranno sbalorditi dalla vostra creazione e nessuno noterà qualche piccola imprecisione… In ultimo incollate gli occhi e, se volete, il nome del festeggiato. Tanti auguri!
 


Condividi su: