acquaesapone Interviste Esclusive
Interviste Esclusive Viaggi Editoriale Inchieste Io Giornalista TV/Cinema A&S SPORT Zona Stabile Rubriche Libri Speciale Cannes

Annalisa: quando canto mi sento al 100%

Annalisa Scarrone, una laurea in fisica, un padre matematico, l'amore per il palcoscenico e Sanremo

Mer 02 Gen 2013 | di Angela Iantosca | Interviste Esclusive
Foto di 2

TORNA ALLO SPECIALE SANREMO

Ventotto anni e alle spalle una laurea in fisica, la partecipazione ad Amici che l'ha resa famosa e quella voglia di rimanere sempre Annalisa, la ragazza cresciuta tra i libri, coltivando la passione per il canto. Solo una cosa è cambiata negli anni: «Fino a qualche anno fa tutti mi conoscevano come la figlia del professore di matematica. Oggi lui è diventato il papà della cantante, perché io ho realizzato il mio sogno!».
A febbraio anche lei è sul palco dell'Ariston di Sanremo. A noi, in attesa di sentirla cantare,  racconta della sua passione per la farinata di grano, per i thriller e i film di Ozpetek.

Laureata in fisica, con una tesi sulla pompa di calore geotermica: cosa ti ha spinto alla scelta di questa materia?
«L'amore è nato in maniera spontanea: discussi anche con mio padre per questo! È nota la contrapposizione tra matematici e fisici... Ma ora il matematico di casa è contentissimo. All'inizio pensavo di fare l’insegnante o l’assistente di laboratorio. Ma il mio sogno era cantare. E, per fortuna, l’ho realizzato».

Da luglio fino al termine del 2012 sei stata in giro per l'Italia con il “Mentre tutto cambia tour”, organizzato da F&P Group, in collaborazione con Radio Italia.
«Sono un po’ tornata a fare quello che facevo prima di “Amici”, quando cantavo sempre dal vivo, per pagarmi gli studi. Certo ora lo faccio di fronte ad un pubblico che mi ascolta e che, soprattutto, canta le mie canzoni! Una grande emozione».

Qual è la canzone che ti emoziona di più quando ti esibisci?
«È “Non cambiare mai”, perché è la canzone che rappresenta il cuore di tutto il progetto, dell’album e del tour».

Al centro di “Mentre tutto cambia” c’è l’amore.
«L’amore è sicuramente qualcosa di autobiografico, ma credo sia il sentimento più condivisibile. Dietro poi ci sono altri messaggi. Ognuno può vederci ciò che desidera».

Ma tu sei anche una ragazza molto autoironica.
«Non mi prendo sul serio quasi mai, neanche in amore».

Hai ancora molto da raccontare di te?
«Ho un mondo da raccontare! Lo farò con il tempo».

Cosa provi quando canti?
«Mi fa stare bene. Mi fa venire fuori al 100%. Nella vita quotidiana penso sempre di esprimere 1/3 di quello che sono in realtà».

Come ti ha cambiata “Amici”?
«Ho imparato moltissimo e, quindi, necessariamente, sono cambiata. Ma ho cercato di farlo nella maniera più naturale possibile. Mai facendomi snaturare. È stata dura, ma per fortuna sono solo un po’cresciuta, tutto qua».

Il rapporto con i tuoi amici è cambiato?

«Questa crescita mi ha fatto rendere conto di quali sono le amicizie vere. Sono rimaste persone che non ti aspettavi. Ne sono arrivate di nuove e non ci sono più persone sulle quali contavi».               

 



IN ARTE ANNALISA
Annalisa Scarrone, nata a Savona, il 5 agosto 1985, nel 2011 ha partecipato ad “Amici” di Maria De Filippi arrivando seconda e vincendo il Premio della critica. Ha inciso due album: "Nali” e “Mentre tutto cambia”.              

 

TORNA ALLO SPECIALE SANREMO


Condividi su:
Ricerche Correlate
annalisa cantante sanremo