acquaesapone Attualitā
Interviste Esclusive Viaggi Editoriale Inchieste Io Giornalista TV/Cinema A&S SPORT Zona Stabile Rubriche Libri

Cresce il gradimento di Acqua&Sapone

Secondo la Ipsos di Nando Pagnoncelli il gradimento della rivista č altissimo e continua a crescere

Gio 29 Nov 2018 | Attualitā
Foto di 5

La rivista “Acqua & Sapone” piace sempre di più alle lettrici perché è credibile, ricca, aiuta ad approfondire con un linguaggio chiaro e fornisce consigli utili, ma allo stesso tempo sa anche rilassare. 
 
Come nel 2014, la qualità editoriale primeggia tra gli aspetti graditi della rivista, che ottiene punteggi mediamente più alti. 

La rivista è percepita dalla maggioranza delle lettrici come di qualità superiore rispetto alle altre in circolazione, percezione che si rafforza tra le lettrici recenti. Per i 2/3 delle lettrici “Acqua & Sapone” rientra nel parco delle riviste preferite.
La relazione con la rivista è ormai consolidata per più della metà delle lettrici, che dichiara una  “anzianità” di lettura tra i 2 e i 5 anni.

La lettura si concentra tra le over 45, inserite in un nucleo familiare e con livelli di scolarizzazione e occupazione sopra la media (22% Laurea, 60% Diploma). 
Le lettrici sono forti utilizzatrici dei social network: Facebook soprattutto, ma anche Instagram. 
Vi è un forte effetto di “tesaurizzazione”: il 30% riprende spesso in mano la copia, il 73% lo fa almeno qualche volta.

Il gradimento della rivista è unanime e aumenta tra le lettrici più assidue. Si conferma la prevalente propensione a continuare la lettura, già riscontrata nel 2014.
Circa il 60% delle lettrici legge tutti i mesi o quasi; le lettrici over 45 sono le più assidue.
A conferma dell’elevata fidelizzazione, circa il 40% dichiara di avere letto la rivista nell’ultimo mese. L'86% dichiara di aver letto la rivista almeno una volta negli ultimi 3 mesi.

Al 63% è capitato di sfogliare la stessa copia anche più di una volta. 
I comportamenti di lettura sono molto esplorativi, con una media di 5 argomenti letti e piena soddisfazione.

Il 56% delle lettrici ha un'occupazione, il 40% è impiegata o insegnante, il 22% è casalinga, il 15% pensionata, il 6% disoccupata.
Il 68% utilizza abitualmente i social network, ma c'è un 32% che invece non li usa abitualmente.

Il gradimento della rivista è unanime: il 96% dà un giudizio positivo. 
Le lettrici più assidue, che leggono il giornale tutti i mesi, danno un giudizio molto positivo.
Fra gli aspetti più graditi, la scelta di non accettare la pubblicità di gioco d'azzardo, maghi e cartomanti, la scelta di trattare temi ambientali ed ecologia, e di non trattare di temi di gossip; la facilità di lettura degli articoli e la scelta delle copertine, la quantità e la scelta degli articoli. 

Il 78% ritiene la rivista di qualità superiore,  rispetto alle altre riviste in circolazione.
Nel complesso l’attitudine rispetto alla pubblicità sulla rivista è positiva, un fenomeno che si accentua tra le lettrici recenti. Le lettrici la ritengono interessante, utile e non invasiva.
Il 79% delle intervistate ritira la rivista “Acqua & Sapone” anche con l’intento di essere informata sulle promozioni, sui prodotti e le novità dei negozi Acqua & Sapone. All'89% delle lettrici è capitato di aver acquistato un prodotto dopo averlo visto sulla rivista.



 

 

L’INDAGINE IPSOS

A distanza di 4 anni dalla precedente ricerca, Medium Srl editore di “Acqua & Sapone”, il mensile distribuito gratuitamente nei punti vendita dell’omonima catena in Lazio, Piemonte, Liguria, Sardegna, ha incaricato Ipsos di effettuare una nuova ricognizione per aggiornare le informazioni in suo possesso sul pubblico. Le interviste sono state realizzate con interviste nei punti vendita Acqua & Sapone di Roma, Cagliari, Genova, Torino tra il 19 e il 26 ottobre 2018

 


Condividi su:
Galleria Immagini