acquaesapone Italia Solidale
Interviste Esclusive Viaggi Editoriale Inchieste Io Giornalista TV/Cinema A&S SPORT Zona Stabile Rubriche Libri Speciale Cannes

Aria sana per te? Eccola

La salute della persona in un’esperienza che riporta alla Vita, contro ogni virus, nell’amore

Mer 27 Mag 2020 | di Antonella Casini | Italia Solidale

Fase 2: ricominciamo! Il virus c’è ancora, ma non possiamo fermare l’“attività”. Questo coronavirus, però, è causato proprio da quell’ “attività” che vogliamo riprendere. La produzione, i traffici commerciali frenetici della nostra economia globalizzata, hanno rotto gli equilibri della natura. 
Così il SARS-CoV-2 e molti altri virus sono passati dagli animali agli uomini. Dal 2003, dopo la prima epidemia di Sars-Cov, autorevoli scienziati hanno ripetutamente denunciato il rischio dell’annichilimento di milioni di persone con una seconda epidemia di questo o altro virus. Nessuno ha ascoltato. Così è arrivato il SARS-CoV-2. Si è sviluppato nella potenza mondiale del comunismo “capitalista” (la Cina) e velocemente si è diffuso nei maggiori centri industriali ed economici del mondo, tra cui la Lombardia, dove in 3 mesi ha fatto 5 volte più vittime della seconda guerra mondiale in 5 anni! Perché le autorità non ascoltano gli scienziati? Nessuno è colpevole. 

Siamo adattati da secoli alla cultura che mette l’economia prima di tutto, abbiamo perso l’identità e Dio: questo è il vero Virus, che nessuno ha mai visto, né risolto. La pandemia ora ci obbliga a vedere e risolvere quest’inganni secolari, pena la vita. Oggi possiamo farlo, con l’esperienza unica di padre Angelo Benolli sacerdote, missionario, antropologo e scienziato. Egli ha sempre percepito in sé la primazia di Dio e della persona per l’Amore, senza mai adattarsi alla cultura corrente. Ha mantenuto e rafforzato questa grazia in 89 anni di vita e 54 anni d’incontri quotidiani con moltissime persone. Con questa esperienza specialissima, ha elaborato la nuova e completa cultura di “Sviluppo di Vita e Missione”, che offre un modo concreto per vedere e risolvere gli inganni secolari, ritrovare Dio, sé e l’amore agli altri. Ha espresso questi contenuti nei suoi 10 libri, documenti e nei 2 video sulla Creazione e sul Virus. 

Con questa nuova cultura, caratterizzata da grandissime scoperte, ha cambiato l’inconscio di Freud e ha rimesso al centro Dio e la persona da Lui creata con le energie uniche ed irripetibili dell’“Io potenziale”, che sono nell’inconscio, costituiscono il 90% delle nostre forze ed irrorano la mente cosciente. Ha inoltre scoperto perché, se la persona è così meravigliosa, quasi tutti si sono persi. Ha visto infatti che, quando non c’è l’amore, che è solo rispetto e scambio di rispetto, la persona soffre e questa esperienza s’incide sulle cellule nervose che tutto registrano e non cambiano. Si formano così le “identificazioni negative” che portano la persona a ripetere nel presente il non amore del passato. Questa realtà non era mai stata vista, ne risolta. Ecco perché c’è stata la ripetizione secolare degli inganni fino alla “globalizzazione della morte”. Riscoprendo il “Nuovo potere di Cristo”, che ci salva da ogni negatività solo se collaboriamo con Lui prendendo la nostra croce con la Sua, padre Angelo risolve tutte queste negatività. Non solo. 

I “GEMELLAGGI MONDIALI” 
Ha anche scoperto che questa base antropologica completa è indispensabile per un modo efficace di fare missione. Infatti, volendo da sempre salvare le migliaia di bambini che ogni giorno muoiono di fame nel Sud del mondo, constatava che gli aiuti delle grandi organizzazioni non sostenevano veramente i poveri. Così, nei primi anni '90, gettò le basi dei “gemellaggi mondiali”: scambi intensi e veri di vita tra famiglie di tutto il mondo per un’autentica e completa solidarietà mondiale. 
Oggi i “gemellaggi” stanno salvando la vita di più di 2 milioni di persone in Italia, Africa, India e Sud America. Inizialmente sviluppò un nuovo modo di fare “adozione a distanza” con cui si mettevano in relazione diretta famiglie italiane con famiglie dell’Africa, dell’India e del Sud America. Negli anni successivi, partendo dall’esperienza di queste meravigliose relazioni, con l’aiuto di Dio e con i suoi documenti, suscitò passaggi storici, sia nelle famiglie del Sud del mondo, che in quelle italiane coinvolte. Qui possiamo solo fare qualche accenno: la formazione, nel Sud del mondo, delle comunità di 5 famiglie (i primi “giardini”) che si riuniscono settimanalmente con i suoi libri per condividere, pregare e aiutarsi in un autentico sviluppo. L’invio diretto degli aiuti economici a queste comunità che li utilizzano per attività produttive, scambiando i loro prodotti in appositi capannoni e arrivando così alla sussistenza e alla libertà dalle multinazionali. 

L’adozione “intercontinentale e interstatale” con cui ogni comunità del Sud del mondo “adotta a distanza” una comunità di un altro continente o stato. L’“adozione locale”, per cui, dal 2016, anche ogni famiglia del Sud del mondo ha trovato un donatore del posto per un bambino di un altro continente in uno scambio reciproco d’amore tra “poveri”. I “giardini italiani”, presenti in ogni regione, dove le persone s’incontrano come nel Sud del mondo e sono testimoni di vita con i loro vicini per formare altri giardini e salvare altri bambini. è una comunione mondiale in continua espansione, in cui tutti sono “missionari”: una “ONU dei poveri” che scaccia tutti i virus e costruisce davvero la pace mondiale. Con questi “gemellaggi mondiali”, in ogni continente, moltissime persone sono guarite nello spirito e nel corpo. Coinvolgetevi anche voi!                 

 


Siamo in ogni provincia
I volontari missionari di Italia Solidale sono presenti in tutta Italia. 
Chi vuole saperne di più può entrare in contatto direttamente con il volontario missionario responsabile del suo territorio. Telefona allo 06.68.77.999, oppure scrivi a: info@italiasolidale.org

Condividi su: