acquaesapone Libri&Liberi
Interviste Esclusive Viaggi Editoriale Inchieste Io Giornalista TV/Cinema A&S SPORT Zona Stabile Rubriche Libri Speciale Cannes

Libri consigliati di giugno

Gio 28 Mag 2020 | Libri&Liberi
Foto di 6

Letti per voi

I tormenti del giovane Kihlgren
Se non siete stati a Santo Stefano di Sextantio vi consiglio di organizzare un piccolo viaggio: è un luogo incantato, un borgo perso nel tempo, ma che qualcuno ha deciso di far rivivere in questo tempo. Lui si chiama Daniele Kihlgren, è un architetto, che anni fa ha trasformato il paese abruzzese in un albergo diffuso spinto da una urgenza e da una intuizione. Ora pubblica per Baldini+Castoldi il romanzo autobiografico “I tormenti del giovane Kihlgren”, in cui racconta dei suoi tormenti, della ricerca dell’amore, della rinuncia temporanea ad esso e di un nuovo inizio. 

 


Filosofia
La via della perfezione

Perché siamo al mondo? Qual è il senso della vita? Come esercita l’uomo il libero arbitrio? Cosa ci accade dopo la morte? A questi e ad altri quesiti fondamentali Ostad Elahi, giurista, filosofo e musicista ha dedicato una vita intera di pratica e di ricerca. Nato in Persia nel 1895, intuisce che la vita in seno alla società è un terreno infinitamente più propizio al perfezionamento spirituale di quanto non sia il ritiro mistico. Rendere il suo pensiero accessibile a un lettore non specializzato, senza tuttavia tradirne la ricchezza e la profondità, è la sfida raccolta dal figlio, Bahram Elahi, che da diversi decenni studia e mette in pratica il suo insegnamento spirituale.

 


Cercando Virginia
Elisabetta Bricca ci consegna un romanzo di formazione che è un inno al potere salvifico della letteratura e al coraggio delle donne... ricordando Virginia Woolf.

 


Caffè Voltaire
Una commedia fresca e incalzante, brillante e attuale, che coniuga il racconto informato di una campagna elettorale calata nel presente a un ritratto della generazione trenta-quaranta.

 


Le notti dell’abbondanza
Fosco è un paese arroccato su uno scoglio calabrese. Ed è un luogo in cui tutti corrispondono ai propri ruoli e ai propri cognomi. Ma per Irene non è così.

 


Condividi su:
Galleria Immagini