acquaesapone Editoriale
Interviste Esclusive Viaggi Editoriale Inchieste Io Giornalista TV/Cinema A&S SPORT Zona Stabile Rubriche Libri Speciale Cannes

Vivere da innamorati ogni momento

Quando mi confondo, salgo sul monte e torno innamorato della vita

Mar 22 Giu 2021 | di Alberico Cecchini | Editoriale
Foto di 3

Un giorno un giovane trovò un bel cavallo selvaggio e in tutto il suo villaggio si raccontava quanto fosse stato fortunato. Egli lo addomesticò, ma, un giorno, galoppando, cadde e si ruppe una gamba. Allora nel suo villaggio si raccontava della sua grande sfortuna. Poi scoppiò una guerra e i giovani di tutto il paese furono chiamati a combattere, ma egli avendo una gamba rotta fu scartato. Allora in tutto il villaggio si raccontava della sua fortuna. 

La vita è più complessa di quanto riusciamo a comprendere. Tante persone single non sono felici perché non riescono a trovare il partner. La maggior parte di quelle che hanno un partner non ne sono abbastanza felici. Per tante coppie che desiderano figli il loro problema più grande è che non possono averli. Per quelli che ce l’hanno, la fonte dei problemi sono proprio i figli. Così è anche per il lavoro e per i soldi. Per molti il più grosso problema è che non ce l’hanno. Invece chi il lavoro o i soldi ce li ha, spesso perde la propria pace proprio a causa di essi.  

Magari l’errore è proprio pensare che la nostra pace e la nostra felicità possano dipendere dagli altri e da ciò che ci accade. Sì, certo, queste cose influenzano un bel po’, ma non possono darci la pace e la felicità. Quella possiamo trovarla solo dentro di noi, innamorandoci della vita, vivendo ogni giorno ogni momento da innamorati. Non è mica tanto facile, dirai… Hai ragione, a chi lo dici! Io per esempio faccio una fatica esagerata. Ma ogni tanto questo innamoramento lo ricerco e poi lo vivo. Per esempio, con una bella passeggiata in montagna, nel silenzio della natura. 
Sono appena sceso dal Monte Altissimo, per me il posto più bello del mondo (e ho girato tanto!). Da lì si domina tutto il Lago di Garda: 2000 metri a picco. Sarà la decima volta che salgo fin a lassù ed ogni volta scendo innamorato. Ogni passo ringrazio il cielo per tanta meraviglia di natura, non per niente è stato nominato Parco d’Europa per la più grande varietà di flora. Ogni volta tutta questa bellezza mi entra dentro come una grande luce, che mi aiuta a percepire meglio che anche la natura posta dentro di noi è altrettanto meravigliosa e che cerca solo gioia e pace.

Senza arrivare in cima ai monti, la stessa esperienza la possiamo fare ogni volta che facciamo qualcosa di veramente buono per noi o gli altri. Il segreto per vivere da innamorati, ogni giorno e ogni momento, è riscoprire, rispettare, nutrire e lasciare esprimere tutta la natura potente e immensa della nostra persona. Che è essenzialmente energia di amore. E che purtroppo questo mondo calpesta in tutti i modi e in ogni momento. Eppure nulla e nessuno ci potrà mai togliere questa potenzialità di innamoramento, né la speranza di viverlo pienamente, oggi, adesso, per sempre.                 

Condividi su: