acquaesapone Attualità
Interviste Esclusive Viaggi Editoriale Inchieste Io Giornalista TV/Cinema A&S SPORT Zona Stabile Rubriche Libri Speciale Cannes

Il primo laboratorio italiano per la felicità

Ideato dallo “Scienziato della Felicità” Sandro Formica, è una guida al cambiamento e alla ricerca dell’equilibrio

Mar 22 Giu 2021 | di Francesca Favotto | Attualità
Foto di 8

«La felicità è una scelta, anche e soprattutto in quest'epoca di smarrimento globale e di salute mentale in crisi a causa del Covid-19». Ad affermarlo è Sandro Formica, definito da Forbes Italia lo “Scienziato della Felicità” e ideatore dell’Happiness Design Lab, il primo rivoluzionario laboratorio italiano per il disegno consapevole e duraturo della propria felicità, ispirato al metodo della Scienza del Sé, messo a punto proprio da Formica. 

«L'Happiness Design Lab non è altro che lo sviluppo del progetto #Fortinsieme, nato durante la prima ondata di Covid-19, uno sportello di ascolto generativo con colloqui one-on-one gratuiti da 45 minuti, con me o uno dei 12 professionisti della Scienza del Sé, per cercare di ritrovare l'equilibrio e ridurre l’emozione negativa. La vita ci sta mettendo alla prova, il periodo che si sta attraversando è particolarmente sfidante, ma lasciarsi sopraffare da paure e timori non consente di cogliere le opportunità offerte dai momenti difficili, anzi genera chimica negativa che produce emozioni disfunzionali e indebolisce il sistema immunitario».

E questi colloqui funzionano?
«I dati raccolti finora sono sorprendenti. Le persone che hanno già partecipato (circa 150 durante la prima ondata), tra cui operatori sanitari, professionisti, dirigenti d’impresa, insegnanti, studenti, pensionati, mamme e papà hanno già registrato, dopo i 45 minuti di colloquio con il nostro metodo, una riduzione dell’emozione negativa provata da un’intensità media di 7.8 a 4. E poi hanno manifestato tanta gratitudine, energia e fiducia sul proprio potere di cambiare, partendo dai propri Bisogni, Valori e Proposito, 3 dei 9 pilastri della Scienza del Sé».

Cos'è la Scienza del Sé?
«È quel metodo che lavora sull'autoconsapevolezza, partendo dai 9 pilastri che sono: bisogni, valori, talenti e competenze, emozioni, pensieri e convinzioni, comunicazione empatica, immaginazione, proposito di vita e piano di vita. A esso la famosa Harvard Business Review solo nel 2018 ha dedicato ben sette articoli, per indagare quanto l'imparare a conoscere se stessi sin da bambini sia fondamentale per la leadership». 

Da #Fortinsieme è derivato quindi l'Happiness Design Lab...
«Sì, l’Happiness Design Lab comprende 3 percorsi online di sviluppo personale one-on-one, il cui obiettivo ultimo è generare in futuro anche progetti sociali, per bambini, genitori, adolescenti, coppie e dar vita a un Osservatorio sul tema, indagandone la natura individuale e collettiva. Il messaggio è: si può coltivare la Felicità, anche e soprattutto ora. Questo periodo di crisi è l’occasione giusta per farne una scelta consapevole a partire dalla conoscenza di Sé, coltivando l’Essere, per poi Fare e quindi ottenere l’Avere. Anche quando le certezze esteriori vacillano, come in questo periodo, possiamo rimanere più saldi se il nostro benessere è fondato su certezze interiori. Ovviamente accanto all'Happiness Design Lab, rimane anche #Fortinsieme, un servizio a disposizione ogni qualvolta la collettività è messa in ginocchio da un grave momento di difficoltà, come questa pandemia».            

Condividi su:
Galleria Immagini